Conoscere l’intera catena del valore del mercato Olandese del gas naturale

·

Intro

Oggi metteremo in evidenza come potete avere una presa completa sul vostro portafoglio di gas naturale e ottenere approfondimenti sull’intera catena del valore del mercato olandese del gas. Dall’acquisto a monte/all’ingrosso fino alla consegna a valle ai consumatori. Vi spiegheremo come potete gradualmente fare dei passi per diventare uno shipper completo, e i vantaggi che potete ottenere facendo questi passi.

Chi siamo? EGSSIS aiuta le aziende dei mercati energetici europei da oltre 13 anni, come affidabile fornitore di software e servizi. I nostri fondatori hanno più di 25 anni di esperienza nel mercato del gas naturale e dell’energia elettrica. Fin dalla nostra nascita nel 2008 abbiamo aiutato diversi clienti nei Paesi Bassi con tutti gli aspetti operativi della gestione e dell’ottimizzazione dei loro portafogli di gas naturale. Conosciamo i pro e i contro del mercato olandese e abbiamo buone relazioni con tutti i partecipanti al mercato come GasunieTransportServices e gli operatori del hub e dello stoccaggio.

Alcuni concetti fondamentali

L’obiettivo di questo blog è quello di fornire una sintesi e un punto di partenza per i fornitori di gas a valle che forniscono gas naturale ai consumatori (B2B o B2C) sulla rete del gas a bassa pressione. A causa della liberalizzazione dei mercati dell’energia negli anni Duemila, c’è stato un aumento della partecipazione al mercato di fornitori di energia di piccole e medie dimensioni.

Attualmente la maggior parte di questi attori del mercato sono riforniti da terzi che agiscono come loro responsabile di bilanciamento/shipper di gas nei punti di prelievo tra le reti del gas ad alta e bassa pressione. Di seguito ci sono alcune brevi spiegazioni di acronimi fondamentali che useremo in tutto il blog e che vedrete comparire sul sito web del TSO, ecc.

  • PV = ProgrammaVerantwoordelijke o ‘Responsabile del programma’: la designazione sulla rete del gas olandese per uno shipper di gas naturale
  • GOS = GasOntvangstStation o ‘Gas Delivery Station’: i punti di scambio tra le reti ad alta e bassa pressione, che indicano il confine tra ciò che viene spesso chiamato ‘upstream’ e ‘downstream’. È un punto di consegna dove i fornitori di energia a valle ricevono il loro gas dai PV/shippers.
  • TTF = Title Transfer Facility: l’hub (borsa del gas) dove viene scambiato il gas nei Paesi Bassi
  • TTF-B = Hub virtuale/scambio di gas a monte
  • GTS = Gasunie Transport Services: il TSO che gestisce la rete del gas olandese

Come provare a diventare un PV/Shipper senza rischi?

Ci sono diversi passi che potete fare per acquisire gradualmente una maggiore conoscenza e comprensione del mercato di bilanciamento del gas sulla rete gestita da GTS.

1° Passo – Diventare il tuo PV/Shipper

Per diventare uno shipper nel mercato olandese del gas, devi prima ottenere una licenza come spiegato più avanti in questo blog. Una volta ottenuta la licenza PV, potrai lasciare che il tuo attuale shipper ti rifornisca su TTF-B, invece che sul punto di consegna del gas a valle, noto anche come GOS. EGSSIS può aiutarvi durante il processo per diventare un PV/shipper.

2° Passo – Stipulare un accordo di sbilanciamento con il vostro attuale fornitore

Una volta che siete registrati come PV potete chiedere al vostro “fornitore di gas all’ingrosso” di consegnare l’intero volume del vostro portafoglio su TTF-B, lasciando che il vostro attuale fornitore di gas si assuma il rischio di sbilanciamento:

“Nel caso in cui uno shipper trasporti il gas a punti della rete fisica nazionale, ha la possibilità di trasferire (una parte) del suo rischio di sbilanciamento ad un altro shipper. Per realizzare ciò deve stipulare un accordo di bilanciamento con un altro shipper”.

Sito web GTS

Per maggiori informazioni su questo accordo di bilanciamento consultare: https://www.gasunietransportservices.nl/en/shippers/products-and-services/balance-agreement-ttf-b

3° Passo – Sperimentare con una piccola % del vostro portafoglio

Stipulando un accordo di bilanciamento potete essere completamente riforniti su TTF-B, mentre il vostro fornitore si assume una percentuale del vostro rischio di sbilanciamento (che può arrivare fino al 100%). Potete quindi iniziare a “sperimentare” cosa significa essere il vostro PV/shipper, con solo una piccola percentuale del vostro volume. Nel frattempo lasciate che il vostro attuale fornitore gestisca ancora la consegna del resto del vostro portafoglio.

Mettendo un piccolo segnale di utilizzo sul proprio codice PV/shipper, si può iniziare a commerciare piccoli volumi, predire e ottimizzare le proprie strategie di gestione del portafoglio. Vi assumete il rischio di squilibrio per quella piccola % del vostro portafoglio che decidete di gestire voi stessi.  Questo ti dà la visione completa di cosa significa bilanciare una parte del tuo portafoglio, permettendoti di vedere il ritorno sull’investimento e costruendo un business case interno. In questo modo, la pratica rende perfetti, come diciamo noi, ed è il terreno di prova ideale per vedere se è vantaggioso fare il passo successivo: trasferire il vostro intero portafoglio alla vostra entità PV/shipper!

Una volta acquisita una certa esperienza, potresti anche scegliere di partecipare al trading sul mercato del gas più liquido d’Europa, TTF. Questo ti darà anche ulteriori informazioni sui mercati dell’energia, sulle dinamiche dei prezzi, eccetera.

Inoltre puoi anche iniziare a fare screen-trading sulle borse, dove compri volumi sul mercato spot, o offri la tua capacità in eccesso per la vendita. Il trading intra-day può anche offrire un bel flusso di entrate aggiuntive per l’azienda.

Con una buona previsione e l’assistenza di un fornitore di servizi esperto è possibile testare tutti questi diversi scenari. L’obiettivo finale è vedere quale opzione si adatta al vostro portafoglio, al profilo di rischio e alla strategia di crescita della vostra azienda.

I vantaggi di questo approccio?

  1. Potete esplorare le attività a monte al vostro ritmo e senza rischi
  2. Dovete trasferire solo una volta i vostri consumatori finali al vostro PV/Shipper
  3. Potete diversificare la vostra strategia di acquisto comprando da più PV su TTF-B

Come si diventa un PV e come possiamo aiutarvi??

Il processo completo per registrare la propria entità di shipper e diventare un PV è descritto molto bene sul sito web di GTS: https://www.gasunietransportservices.nl/en/shippers/become-a-customer/become-a-shipper

Durante il processo per ottenere la tua licenza di shipper dovrai impostare un canale di comunicazione tra la vostra entità e il TSO, GTS. EGSSIS può aiutarvi con il nostro SaaS per le comunicazioni di mercato, Cosmos. Come vostro fornitore di servizi, ci occuperemo del vostro canale di comunicazione e lo terremo aggiornato. Questo vi assicura che comunicherete sempre con GTS utilizzando gli ultimi formati di messaggio e protocolli di sicurezza.

Inoltre, dovrete designare un contatto di emergenza 24/7 con GTS, ed è qui che entra in gioco il nostro sportello di assistenza 24/7. I nostri dispatcher possono anche occuparsi di tutti i compiti operativi per gestire il vostro portafoglio di gas come le nomine, il bilanciamento del vostro portafoglio, o il trading di piccoli volumi durante i fine settimana, le notti, o anche 24/7.

Avrete anche bisogno di un software per eseguire queste operazioni come descritto sopra: nominare, matching, prenotazione di capacità, ecc. Soprattutto se volete prendere la responsabilità di una piccola % del vostro portafoglio come descritto al punto 3. Il rischio di sbilanciamento è tuo e devi nominare questi volumi con GTS. Entrate in EgssPort Gas, la nostra intuitiva soluzione SaaS, che vi permette di nominare e gestire il vostro portafoglio ovunque siate, purché abbiate internet.

Le nostre soluzioni software sono anche integrate con i fornitori di previsioni e dati meteorologici, permettendovi di valutare correttamente i volumi e limitando il rischio di squilibrio (e i relativi costi).

Durante tutto questo processo saremo lieti di condividere con voi consigli e suggerimenti, basati sulla nostra esperienza pluriennale nel mercato olandese del gas naturale. Se desiderate espandervi oltre confine, possiamo aiutarvi in altri 16 mercati europei del gas ( ed in aumento) così come in 8 reti elettriche!

Sei curioso di saperne di più? Abbiamo un webinar in arrivo!

Mercoledì 5 maggio 2021, dalle 10.30 alle 11.15 faremo un’immersione profonda negli aspetti chiave del mercato olandese del gas.

Registratevi tramite il modulo qui sotto o sulla nostra pagina dell’evento: https://www.egssis.com/event/webinar-how-to-get-started-on-the-dutch-gas-markets/ Anche se non riuscite a partecipare, vi consigliamo di registrarvi, poiché in seguito condivideremo la registrazione con tutti i partecipanti.